Proxis, la rivoluzione della valigeria Samsonite

valigie-samsonite-proxis

Anche per il 2020 Samsonite non cessa di stupirci con le sue novità, presentando per questa stagione una collezione unica e del tutto innovativa, che rappresenta una vera e propria rivoluzione nel settore della valigeria del brand: Proxis.

Ma cosa rende la linea Proxis così speciale? Senza dubbio possiamo affermare che i fattori principali sono due, ossia il design e il materiale utilizzato, che concorrono nel rendere le valigie della collezione estremamente leggere, resistenti e resilienti, ossia capaci di tornare alla loro forma originaria dopo sollecitazioni e pressioni di vario tipo.

Design Proxis

Design

Il primo dettaglio che salta all’occhio è il carattere estremamente contemporaneo del design della collezione, le cui scanalature ricordano la coda di uno scorpione o la cassa toracica del corpo umano, lasciando già intuire forza e stabilità. Oltre all’aspetto estetico ed evocativo, il particolare design delle valigie Samsonite Proxis si può considerare autorinforzante, ossia che permette alla valigia stessa di resistere meglio agli urti, che vengono così assorbiti dal guscio stesso.
Altro aspetto particolare da non sottovalutare, quando si parla di design, è l’innovativa espandibilità nascosta dei bagagli a mano, brevettata da Samsonite. Questo nuovo sistema conferisce innanzi tutto nuova sicurezza al bagaglio: per accedere all’interno della valigia, infatti, bisognerà aprire due zip (sovrapposte) e non una; inoltre permette una maggiore espandibilità, di ben 6 litri.

Materiale

Secondo dettaglio, in realtà protagonista assoluto della rivoluzione Proxis, è il materiale utilizzato per la realizzazione dei gusci, il Roxkin, realizzato da Samsonite in Europa e completamente riciclabile. Anche il Roxkin, così come il Curv, è composto da polipropilene, con effetto stampa a rete (e non “tessuto” come il Curv delle Cosmolite) e straordinariamente sottile nonostante la sua struttura multistrato. Non a caso “Roxkin” deriva da rock e skin, data la caratteristica del materiale di essere forte come la roccia ma sottile e leggero come la pelle.Proxis materiale

Proxis risulta dunque una collezione di valigeria estremamente all’avanguardia, di grande impatto non soltanto per le sue caratteristiche tecniche (come la leggerezza, considerando che il bagaglio da 75 cm pesa solo 2,9 kg) ma anche dal punto di vista estetico, con un guscio scintillante declinato in una palette di colori degna di nota, che spazia dai classici nero e grigio fino ad arrivare all’oro e al petrolio.

Andando all’equipaggiamento interno, questo è studiato per migliorare la distribuzione del contenuto del bagaglio grazie ai due divisori in tessuto, alle cinghie porta abiti e agli scomparti per la biancheria. La variante da cabina, inoltre presenta anche una tasca dove inserire un power bank da collegare al dock USB presente sul lato del bagaglio.

Con il suo assortimento di quattro valigie, la collezione Proxis propone ad ogni tipologia di viaggio e viaggiatore tutte le sue caratteristiche, segnando così una profonda svolta verso i bagagli del futuro.