Volo in ritardo o cancellato? No problem! L’importante è sapere cosa mettere in valigia

crash baggage nero

Sicuramente vi sarà capitato di imbattervi in un volo in ritardo o addirittura cancellato, in questi giorni di festa, situazione molto comune per altrettanti sventurati viaggiatori. In questi casi, tuttavia, è necessario conoscere quali siano i diritti garantiti dalla compagnia aerea con cui state viaggiando e sopratutto cosa inserire all’interno del bagaglio a mano che porterete con voi in cappelliera.
Borsone Bric's Life Blu
In caso di ritardo del volo superiore alle 3 ore, si può richiedere un rimborso che varia dalle 250 alle 600 EUR, a seconda della lunghezza del volo e della tratta che lo stesso volo compie. In questi casi, per ottenere il risarcimento, è necessario conservare la documentazione relativa al volo, come la carta di imbarco, la prenotazione ed il biglietto. Durante una situazione del genere ciò che più di ogni altra cosa potrebbe servirvi sarebbe sicuramente un borsone che, magari inconsapevolmente, avrete preparato con all’interno un necessaire per rinfrescarvi dentro i bagni sempre poco ospitali degli areoporti. Sarete pronti per ripartire e in men che non si dica arriverete a destinazione senza più alcun problema, o almeno si spera.
Bric’s, ad esempio, offre diverse tipologie di borsoni perfettamente capaci di adattarsi a qualsiasi condizione perché morbidi e realizzati con materiali di altissima qualità.
Beauty Case Samsonite Blu
Sapevate, invece, che nel caso in cui il volo, originariamente previsto dalla compagnia aerea, viene cancellato in un momento successivo alla prenotazione, è possibile richiedere un rimborso del prezzo del biglietto per la parte del viaggio non effettuata?  Ebbene si, e anche in questo caso sarà  necessario conservare tutta la documentazione relativa al volo, come la carta di imbarco, la prenotazione ed il biglietto.
Trolley Kipling Blue Purple
Queste spiacevolissime situazioni vengono rese ancora più fastidiose se non si è stati abbastanza lungimiranti da preparare un ulteriore piccolo bagaglio o un trolley da portare con voi in aereo e pensando che i soli bagagli in stiva potessero bastare. Per chi, invece, sarà stato più accorto non vi sarà nessun problema perché grazie all’aiuto dei vostri bagagli potrete passare tranquillamente la notte in areoporto o nell’albero che la compagnia vi fornirà non dovendo rimanere senza un cambio o il semplice spazzolino da denti. In questi casi, d’importanza fondamentale è l’organizzazione degli stessi bagagli, all’interno dei quali potrete disporre non pochi accessori da viaggio come: un necessaire, un toilet kit e magari uno zainetto pieghevole che potrete utilizzare per riporre tutto il necessario durante la sosta.
K-Way Zainetto pieghevole nero
Kipling, per venire incontro alle esigenze di tutti gli amanti della scimmietta iconica del marchio, per questa stagione propone trolley morbidi con quattro ruote piroettanti e silenziosi con due tasche frontali con chiusure zip. Gli interni sono molto organizzati e ripartiti in diversi scomparti per riporre tutto il necessario con la massima ottimizzazione degli spazi.
In ognuno di questi casi, comunque, la soluzione migliore è quella di prepararsi preventivamente per non rimanere impreparati e sopratutto per non farsi soprendere da situazioni improvvise e spiacevoli.