Stai cercando lo zaino più adatto alle tue esigenze? Che si tratti di lavoro, studio o tempo libero, l’assortimento di Got Bag è pronto a soddisfare ogni tua richiesta, in modo funzionale, pratico e… sostenibile.

Come abbiamo già avuto modo di approfondire molte volte, gli zaini Got Bag sono realizzati in Ocean Impact Plastic, ossia dal materiale riciclato proveniente dalle coste a largo dell’Indonesia, che viene lavorato in loco per diventare il tessuto principale degli zaini e di tutti i modelli di borse e accessori Got Bag (eccezion fatta per gli occhiali da sole, che vengono realizzati con la plastica dei boccioni dei dispenser d’acqua).

Il primo modello, il più iconico di Got Bag, è sicuramente il Rolltop 2.0, primo per il quale (tra l’altro) è stato pubblicato il report sull’impatto ambientale, dimostrando quanto la produzione di questo zaino – in paragone con uno zaino identico ipotetico, non realizzato in materiale riciclato – possa differire in termini di sostenibilità e di impiego delle risorse.

Partiamo proprio dal Rolltop per analizzare nel dettaglio i modelli proposti da Got Bag: si tratta di uno zaino che, come dice il nome stesso, è caratterizzato dalla chiusura superiore magnetica avvolgibile e da ampio spazio interno dove custodire il proprio computer fino a 15 pollici e tutto il necessario per le proprie giornate: ideale per il lavoro e lo studio, il Rolltop è un valido alleato anche per il viaggio e il tempo libero, dato che l’apertura avvolgibile permette di variare la capienza del modello (arrivando fino a 31 litri) e la suddivisione interna degli scomparti permette di mantenere tutti i propri accessori tecnologici e non al loro posto. Dal design identico è il Rolltop Lite 2.0, di dimensioni leggermente inferiori e senza le cinghie laterali esterne, che rendono questo modello più snello e leggermente più versatile rispetto al precedente. Ancora più snello è il Rolltop Small 2.0, con misure nettamente inferiori e un’organizzazione interna più minimal, con solo un’ampia tasca interna e uno scomparto porta bottiglie fisso, mancando quindi anche lo scomparto porta computer. Tutti e tre i modelli Rolltop di Got Bag sono realizzati con costruzione waterproof, ossia le cuciture non avvengono mediante filo ma con un particolare processo di saldatura che permette di non far passare l’acqua in alcun modo.

Novità nel mondo dei Rolltop è il Rolltop Easy, lanciato proprio questo mese, concepito per un uso più urbano, come per la scuola o l’università: a differenza degli altri modelli, infatti, questo zaino presenta all’estremità una chiusura zip (e non magnetica), l’uso di tessuti più leggeri, un’organizzazione interna maggiormente dedicata al trasporto del proprio pc (fino a 16’’, a differenza dei 15’’ degli altri modelli) e diverse tasche interne ed esterne. Questo modello non ha costruzione waterproof, quindi le cuciture sono classiche, ma il tessuto è idrorepellente.

Dal design nettamente diverso sono i modelli Daypack, che anche loro lasciano intuire dal nome il mood che intendono veicolare: perfetti per la città, questi zaini sono dedicati a chi ama uno stile dinamico, senza trascurare il design e una palette di colori accattivante. I Daypack si caratterizzano per il doppio manico superiore, ma poi le altre caratteristiche si differenziano in base al modello specifico: il Daypack Loop si caratterizza per le asole frontali, ideali per fissare con ganci e moschettoni il casco di una bici, una borraccia o qualsiasi altro accessorio, tasche interne ed esterne per ombrelli e bottiglie, ampio scomparto porta pc da 15’’. Il Daypack 2.0, invece, è di dimensioni più piccole, il design frontale è pulito e lineare e lo scomparto interno è da 13’’: nel complesso è un modello un po’ più minimal, con tasche elastiche multifunzione. Anche questi modelli sono realizzati con costruzione classica e tessuto idrorepellente.

Concludiamo l’analisi degli zaini Got Bag con il Pro Pack, una delle grandi novità del marchio, che stravolge il design dei modelli appena presentati, introducendo importanti novità, ossia l’accesso superiore con tasca integrata e lo scomparto porta pc fino a 15’’ concepito per essere accessibile sia dall’esterno che dall’interno, rendendo questo modello maggiormente orientato verso la vita professionale, ma non solo: di prossimo lancio è infatti il Pro Pack Travel, con le stesse caratteristiche ma concepito per il viaggio, con una pratica apertura a ribalta. Anche il Pro Pack classico è comunque ideale per viaggiare, con le sue dimensioni approvate dalle linee guida IATA come bagaglio a mano.

Andando nel dettaglio della realizzazione di ogni zaino, il tessuto esterno è realizzato in Ocean Impact Plastic ma anche la fodera interna così come altri dettagli, questi vengono realizzati con PET riciclato, andando così a sfruttare altro materiale di scarto non idoneo ad altri tipi di smaltimento.