Il designer di gioielli Lorenzo Ungari si svela:” Vi racconto la mia collezione Ungarite”

Immagine copertina Lorenzo Ungari

Il designer di gioielli Lorenzo Ungari, toscano di nascita, è una mente brillante, appassionato e appassionante.

L’arte e la bellezza sono il centro della sua creatività, un’inventiva raffinata e luminosa, come i suoi gioielli, preziosi che racchiudono e raccontano una storia, quella della sua anima, essenza della vita.

Il marchio Lorenzo Ungari si identifica in una produzione di gioielli di lusso, monili in cui la brillantezza delle sue creazioni supera quella dei diamanti.

Creatività e innovazione sono i punti di forza di un brand scintillante, in cui tradizione e sperimentazione si fondono e si reinterpretano in uno spirito costantemente in mutamento, come le forme e le linee dei suoi accessori, dettagli raffinati capaci di illuminarci e valorizzarci.

Ed è dall’esperienza nel mondo dell’oro che nasce la Collezione Ungarite, che si configura in un processo di lavorazione nuovo, il cui successo è dovuto alla bellezza delle sinuosità dei suoi monili ed alla straordinaria durata della luce e del colore.

“La collezione Ungarite si compone di monili dal sapore classico ma attuale. Nasce dall’esigenza di rendere accessibile a tutti il lusso di un gioiello vistoso ma di gusto. È  il naturale prolungamento della nostra storica produzione in oro (che continuiamo a proporre) con il vantaggio di un investimento contenuto”.

Lavorazione anello Lorenzo Ungari

Lorenzo Ungari racconta così la sua collezione di gioielli che nasce grazie ad una magica alchimia di leghe applicate a processi di lavorazione innovativi, tali da ottenere monili di eccezionale qualità pur mantenendo prezzi accessibili.

Un concept elegante e armonioso che si rivolge ad una donna di carattere, intraprendente e metropolitana, una donna sicura di sé che ama sentirsi appariscente e valorizzata, senza cedere a troppi eccessi.

“Disegno i miei gioielli pensando ad una donna adulta, matura e consapevole della propria femminilità. Femminilità che si può esprimere in mille modi diversi: anche un atteggiamento mascolino può tradire femminilità. La femminilità non è semplicemente un modo di comportarsi ed è al tempo stesso sfuggente ed indefinibile”.

Sono monili preziosi e attenti al dettaglio, gioielli che esplorano ed esprimono le diverse sfaccettature dell’universo femminile, una dimensione accattivante e sensuale che merita di essere esaltata con gusto e semplicità.

“Personalmente credo che le nostre creazioni abbiano una loro anima, una loro luce. Non sono semplicemente dei vezzi. Ritengo che donino veramente qualcosa a chi li indossa.”

È una straordinaria cura per il prodotto unita alla preziosità dei materiali che rende ciascun gioiello Lorenzo Ungari un valore inestimabile, un accessorio intrigante e sofisticato che dura nel tempo.

Lorenzo Ungari si ispira ad un’idea di perfezione quasi trascendentale, una visione romantica che include armoniosità, splendore, seduzione, una triade vincente che ingloba la riflessione estetica che si cela dietro al marchio Made In Italy.

Collezione Lorenzo Ungari

Il designer italiano si lascia ispirare dai luoghi che lo circondano, dagli scorci intimi e colorati che riesce ad  intravedere tra i momenti frenetici della vita, terre folcloristiche e seducenti come la nostra Sicilia.

Se dovessi creare un bijoux per questa splendida terra, pur sapendo di assecondare un cliché, mi lascerei ispirare dal suo sole, dal calore e dai colori del suo mare e darei vita ad un gioiello senz’altro appariscente e pieno di luce: proprio come i miei!“.

Il successo di Lorenzo Ungari, che non trova spazio solo in Italia ma viene apprezzato anche all’estero, è frutto di  sacrifici, di tanta passione e di un grande talento, di una ricerca costante alimentata da scelte ponderate e mai banali.

Determinazione, costanza e focus premiano, metterci il cuore è fondamentale. Oggi  per riuscire ad emergere bisogna sapersi distinguere, continuare a crederci sempre e studiare tanto.

“Infine, se potessi dare un consiglio a quei giovani emergenti in cerca di fortuna che come me amano questo lavoro gli direi di  perseverare ed essere molto umili: studiare, leggere, informarsi. Ricordate, di imparare e di mettersi in discussione non si finisce mai!”.